Un incendio di vastissime proporzioni. È divampato durante la scorsa notte in Via Tirana di contrada Fabrizio grande, a Corigliano Rossano, all’interno d’una recinzione adiacente a numerose abitazioni situate a ridosso della Strada statale 106 jonica.

Il fuoco s’era sprigionato da un’autovettura che si trovava parcheggiata all’interno della recinzione e che con ogni probabilità è stata l’obiettivo dell’ennesima azione incendiaria contro autovetture registratasi in città negli ultimi mesi. Una media assai preoccupante.

 

L’auto presa “di mira” - una Citroen C2 di proprietà di F.L.P., una commercialista del luogo residente col marito ed i figli in una delle abitazioni circostanti - è andata completamente carbonizzata. Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco del locale distaccamento, allertati da una pattuglia della guardia di finanza trovatasi sul posto, ha consentito di scongiurare che le fiamme raggiungessero le numerose abitazioni contigue.

 

Le indagini sull’accaduto sono condotte dai carabinieri della Compagnia coriglianese anch’essi intervenuti poco dopo sul posto.

LEGGI ANCHE

Corigliano Rossano | Due auto fatte saltare in aria nella notte