Domenica gl’iscritti ai Meetup sceglieranno tra Fiorentino e Sperandeo

 

M5S al giro di boa. Il movimento di Corigliano Rossano sarebbe quasi alla stretta finale per quanto riguarda la scelta del candidato sindaco col quale la propria lista concorrerà il prossimo 26 maggio alle prime elezioni comunali della nuova grande città dei coriglianesi e dei rossanesi uniti. La base del movimento cittadino, vale a dire gli iscritti ai due Meetup, è tornata infatti a riunirsi nella serata di ieri per cominciare a discutere del proprio prossimo programma amministrativo per la città. E di candidature nella lista da comporre per il Consiglio comunale e per la carica di sindaco di Corigliano Rossano.

Pure ieri sera è stata una riunione molto partecipata quella tenutasi presso la sede del Meetup coriglianese di Via Metaponto, assenti per impegni istituzionali a Roma i quattro parlamentari e portavoce pentastellati della città, Rosa Silvana Abate, Francesco Sapia, Francesco Forciniti ed Elisa Scutellà.

 

E la lunga discussione dei Meetup avrebbe fatto emergere l’indicazione di due nomi. Sui quali domenica gli stessi Meetup saranno chiamati ad esprimersi attraverso la cosiddetta “graticola” interna cui farà poi seguito una democratica votazione da parte di tutti gl’iscritti. Ma vediamo chi sono i due attivisti a cinque stelle che sarebbero stati prescelti dalla base del movimento, ed entrambi, quindi, potenziali candidati a sindaco. Si tratterebbe d’un giovane e d’un adulto.

 

 

Il primo oramai non è più una novità, ne avevamo fatto cenno in cronaca pochi giorni fa: Claudio Fiorentino (foto in alto), 33 anni, coriglianese, titolare di un’agenzia pubblicitaria. Il secondo, al contrario, è un’assoluta novità: Mauro Sperandeo, 65 anni, rossanese e di professione ingegnere. Sembra dunque definitivamente tramontata qualsiasi altra ipotesi nominativa, in particolare quelle esterne alla “base” e che erano emerse da fonti interne allo stesso movimento nei giorni scorsi, tra le quali quelle riferite al dirigente scolastico Antonio Pistoia, all’insegnante Antonio Fino, all’ingegnere Angelo Viteritti, al commercialista Cosimo Giuseppe Pirro, al sorvegliante idraulico Giovanni Antoniotti ed all’avvocato Gianni Policastri.

LEGGI ANCHE

Corigliano Rossano | Nel M5S è toto-sindaco con “graticola” e votazione

 

Corigliano Rossano | M5S, Pistoia proposto candidato sindaco: lui smentisce. Ma il deputato Sapia conferma…

 

Corigliano Rossano | Nel M5S un vorticoso giro di “candidati” a sindaco