L’autocarrozza di proprietà di un’impresa di pompe funebri è stata incendiata, durante la notte tra il 3 ed il 4 gennaio scorsi, all’interno di un’autorimessa nella popolosa frazione di San Giacomo, ad Acri (foto). Il mezzo, appartenente all’agenzia d’onoranze funebri di Carmine Morrone, si trovava parcheggiato quando è stato distrutto dalle fiamme.

Pure la struttura dello stabile ha subito seri danni ed è a rischio di dover essere demolita. I carabinieri della Compagnia di Rende che indagano sulla vicenda non hanno alcun dubbio in merito alla matrice dolosa del gesto, che appare di chiara natura intimidatoria.

 

Chi ha compiuto l’atto incendiario è riuscito ad infilarsi nell’autorimessa ed a mettere in pratica il proprio piano prima di fuggire indisturbato, favorito dall’orario notturno.