In fiamme la notte scorsa ad Amendolara un’auto di proprietà d’un agente di polizia penitenziaria. Più che probabile l’origine dolosa. Già, perchè sono stati rubati pure i quattro pneumatici della vettura. Il rogo s’è sviluppato in contrada San Giuseppe lungo la strada provinciale che conduce alla Marina, dopo l’una.

La vettura, una Ford Fiesta che da mesi si trovava lì parcheggiata in una piazzola adiacente la strada dal suo proprietario, C.G., di 60 anni, forse perché guasta, di recente era entrata pure nel mirino dei vandali che ne avevano frantumato i vetri.

 

Stavolta, invece, dopo avere smontato e prelevato le quattro gomme e adagiato la vettura su dei blocchi di cemento, v’hanno dato fuoco. La Fiesta è andata completamente distrutta. Sono intervenuti i vigili del fuoco del Distaccamento di Castrovillari che, domato l’incendio, hanno messo in sicurezza l’area evitando che divampasse il fuoco pure nella confinante pineta. Sull’episodio indagano i carabinieri della Stazione di Roseto Capo Spulico.