Un servizio coordinato eseguito nella mattinata odierna dai carabinieri della Compagnia di Castrovillari ha permesso di scoprire un’intera palazzina delle case popolari ubicata nel quartiere di Casalnuovo

e di proprietà dell’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale pubblica con all’interno ben otto nuclei familiari dotati di contatori manomessi ed allacciati abusivamente all’energia elettrica della rete pubblica esterna.

 

I militi dell’Arma si sono avvalsi del supporto degli operatori dell’Enel, che hanno rinvenuto più bypass collegati col cavo esterno dell’elettricità.

 

Molti dei nuclei familiari “vantano” al loro interno soggetti con numerosi precedenti penali e per nulla nuovi a reati contro il patrimonio. Tutti denunciati a piede libero presso la locale Procura per furto d’energia elettrica