Poliziotti ancora in azione a Corigliano Rossano al fine di contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Nel pomeriggio di ieri, gli agenti del locale Commissariato e della Squadra volante hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un giovane del luogo.

Si tratta di A.B., di 19 anni. Nei giorni precedenti gli stessi poliziotti avevano notato un via vai di noti assuntori di droga in una zona del rossanese. E dopo una serie di verifiche, pedinamenti ed appostamenti hanno documentato lo scambio di sostanza stupefacente e di denaro tra il ragazzino arrestato e un assuntore che, dopo aver ricevuto la sostanza e ceduto il denaro, si recava di fretta nell’atrio d’un caseggiato nelle vicinanze. Immediatamente i poliziotti sono intervenuti bloccando i due e sequestrando l’eroina appena acquistata.

All’interno dell’androne dello stesso palazzo, inoltre, dietro un cassonetto dov’erano posizionati i tubi del gas, è stata rinvenuta e sequestrata altra eroina già confezionata e pronta per essere ceduta, per un totale di 8 dosi di circa 5 grammi per un valore complessivo di circa 350 euro. L’assuntore è stato denunciato presso la Prefettura, mentre A.B. è stato arrestato. Il magistrato di turno presso la Procura di Castrovillari ne ha disposto gli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.