di Fabio Buonofiglio

Nei giorni scorsi il Comune di Corigliano-Rossano ha liquidato oltre 6 mila euro di compensi ai tre componenti la commissione esaminatrice del concorso pubblico per titoli ed esami finalizzato alla copertura d’un posto a tempo pieno e indeterminato d’istruttore direttivo informatico, categoria D.

 

IL CONCORSO VINTO DAL COMPARE DEL SINDACO

Quello vinto assai di recente dal neo ingegnere comunale Giuseppe Stumpo, amico di vecchissima data del sindaco Flavio Stasi, suo coinquilino in quel di Cosenza ai tempi dell’università quando pure l’attuale primo cittadino studiava nella facoltà d’Ingegneria, fino al coronamento del comparaggio. 

Vale a dire: quando Flavio, nel frattempo diventato sindaco, fa da testimone di nozze al matrimonio di Giuseppe.

 

LA “COMMISSIONE SKRAME”

La commissione concorsuale era presieduta dall’ingegnera Aurora Skrame, assegnista di ricerca nel Dipartimento d’Ingegneria meccanica, energetica e gestionale proprio all’Università della Calabria dove hanno studiato Stumpo e Stasi, e dagl’ingegneri Fabio Sorrenti e Saverino De Leo, pure loro di “marca” Unical a scorrere i loro curricula.

 

Da quando l’ingegnere Stasi è sindaco di Corigliano-Rossano, per ben due volte consecutive, nel breve giro di boa di pochissimi mesi, gl’ingegneri Skrame e De Leo figurano in qualità di presidente e di componente nelle commissioni di concorso comunali.

 

STASI: «TRASPARENZA E MERITOCRAZIA»

Lo scorso 7 marzo, lo stesso Stasi dichiarava pubblicamente: 

«Al fine di garantire trasparenza e meritocrazia, abbiamo deciso di nominare commissioni esterne, composte esclusivamente da professionisti di livello universitario non residenti nel nostro territorio.

Anche in questo caso si tratta di professionisti il cui lavoro rappresenta un valore aggiunto per la nostra città, la cui competenza ed onorabilità non può essere messa in discussione nemmeno per ipotesi».

 

Il sindaco Flavio Stasi

 

L’INGEGNERA RICERCATRICE ALL’UNICAL, IL SINDACO INGEGNERE E L’INGEGNERA COMPAGNA DEL SINDACO 

Non immaginiamo nemmeno per idea di mettere in discussione la competenza e l’onorabilità di tali professionisti, e in particolare quelle dell’ingegnera Skrame.

Originaria dell’Albania nella cui Università Politecnica di Tirana, la capitale del Paese delle aquile dov’è nata, l’ingegnera s’era già laureata in Architettura prima di trasferirsi in Italia e di laurearsi pure in Ingegneria proprio all’Unical.

 

Può darsi che il sindaco Stasi nel corso dei suoi studi all’Unical l’abbia conosciuta e ne abbia apprezzato le qualità professionali. O può darsi che no, non possiamo saperlo.

Nel primo caso può darsi siano diventati amici. O può darsi che no, non siamo a conoscenza neppure del primo, eventuale ed ipotetico dato.

 

A proposito di dati di fatto: pure la compagna del sindaco Stasi (la coppia, nella foto in apertura) è un’ingegnera laureata all’Unical, ed assai brillante, ci dicono.

 

L’ingegnera Regina Drazhi è la compagna del sindaco Flavio Stasi

 

LA BRILLANTE OMBRA FEMMINILE DI STASI

Da anni, com’è ovvio, è impegnata pure in politica, dapprima come attivista del Partito comunista dei lavoratori nato dalla scissione trotzkista di Rifondazione comunista ad opera di Marco Ferrando, e successivamente per anni presidente del movimento rossanese “Terra e popolo” fondato proprio da Stasi a sua immagine e somiglianza.

 

Negli ambienti stasiani, infatti, qualcuno spiffera che la compagna del sindaco, oltre che una brillante ingegnera sia pure una brillantissima politica: sarebbe stata proprio lei, negli anni, a scrivere molte delle denunce politiche del suo uomo e del suo leader, pur rimanendone discretamente all’ombra. 

 

E l’ingegnera Regina Drazhi - questo il nome della first lady coriglianrossanese - proprio come l’ingegnera Skrame è d’origine e nazionalità albanese, benché oramai naturalizzata qui in Italia dove vive sin da quand’era bambina. La compagna del primo cittadino di Corigliano-Rossano lavora proprio da ingegnera in una società privata di Cosenza che ha strette relazioni con la facoltà d’Ingegneria dell’Unical.

 

“SKRAME BIS”

L’ingegnera Skrame ha presieduto pure la commissione del concorso comunale finalizzato all’assunzione, avvenuta proprio due giorni fa, di due istruttori direttivi europrogettisti, categoria D, a tempo pieno e indeterminato Corigliano-Rossano | Toh, guarda chi ha vinto l'ultimo concorso al Comune!, commissione di cui era componente ancora una volta pure l’ingegnere De Leo oltre all’architetto Fernando Pelaggi.

 

IL PRIMO CITTADINO: «STUDIATE E PARTECIPATE AI NOSTRI CONCORSI»

Ad ogni buon conto, l’accorato invito del sindaco Stasi, pubblicamente ribadito lo scorso 7 marzo ai tanti giovani del territorio, era e resta questo:

«Partecipare, partecipare, partecipare, sapendo che a Corigliano-Rossano l’unico modo per vincere un concorso è quello di studiare più degli altri».

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

LEGGI ANCHE

Corigliano-Rossano | L’ingegnere “compare” del sindaco vince (per un punto) il concorso in Comune