Criminalità incendiaria scatenata a Corigliano-Rossano. Sale vertiginosamente a 18, dall’inizio dell’anno, il numero degli autoveicoli divorati dal fuoco che viene appiccato nottetempo da mani ignote.

 

Stanotte sono andati a fuoco due furgoni - un Fiat Ducato ed un Opel Vivaro - adibiti al trasporto di operai nel cantiere del nuovo ospedale della SibaritideE un’utilitaria, una Fiat Panda.

 

È accaduto verso le 4,30 in Piazza Dante, allo Scalo rossanese. Obiettivo “primario” di chi ha dato gl’inneschi, i due furgoni. La Panda, invece, è andata a fuoco perché parcheggiata vicino ai due autoveicoli da lavoro.

 

 

Sul posto i vigili del fuoco ai quali è toccato di domare le altissime fiamme sprigionatesi dal rogo dei tre mezzi e a mettere in sicurezza la zona, ad alta densità abitativa, e i poliziotti del locale Commissariato che hanno avviato le indagini sull’ultimo caso d’una scia drammatica d’incendi d'automezzi che da oltre un anno in qua sta interessando in lungo e in largo l’intera città.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

LEGGI ANCHE

Corigliano-Rossano | Incendi d’auto: identificati (ma non arrestati) gli autori d’uno degli ultimi casi