Nelle stesse ore incendiato pure un furgone adibito al trasporto di braccianti agricoli

 

 

L’autovettura di proprietà d’un poliziotto in servizio nel Commissariato cittadino e un furgone utilizzato per il trasporto di braccianti agricoli sono andati a fuoco la notte scorsa in contrada Donnanna, allo Scalo, e nel centro storico rossanese.

 

La vettura, una Lancia Musa che il poliziotto aveva parcheggiato sotto casa, è andata parzialmente distrutta. Sul posto vigili del fuoco e polizia hanno rinvenuto una bottiglietta contenente liquido infiammabile. Chiara, dunque, la matrice dolosa dell’atto nei confronti del sovrintendente 47enne.

 

 

Nel centro storico, invece, il fuoco di matrice dolosa ha interessato un furgone adibito al trasporto d’operai impegnato nella raccolta degli agrumi. Tempestivo l’intervento dei pompieri che hanno parzialmente salvato il mezzo. Le indagini relative ai due distinti atti incendiari sono in corso.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

LEGGI ANCHE

Sibari: incendiata l’Audi A5 d’un imprenditore agricolo