E due. Nello stretto giro di pochi giorni evade un’altra volta dagli arresti domiciliari. E questa volta finisce dritto in carcere, l’energumeno 48enne di Terranova Sibari ma domiciliato a Schiavonea di Corigliano-Rossano.

 

A stringergli i ferri ai polsi e a portarlo in auto direzione carcere di Castrovillari è toccato, stamane, ai carabinieri della Compagnia coriglianese.

 

Già. Gli stessi militari che già l’avevano arrestato la sera del 22 dicembre scorso all’interno d’un supermercato di Via Fontanelle allo Scalo coriglianese, mentre ubriaco infastidiva i dipendenti e la clientela dell’esercizio commerciale, e poi la sera della vigilia di Natale a spasso per le vie del centro storico coriglianese mentre invece doveva stare in casa a Schiavonea perché sottoposto agli arresti domiciliari.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

LEGGI ANCHE

Corigliano-Rossano | Energumeno del supermercato (ri)arrestato per evasione dai domiciliari

 

Corigliano-Rossano | Ubriaco irrompe nel supermercato: arrestato