Blitz “mirato” dei carabinieri della Tenenza di Cassano Jonio nell’abitazione d’una giovane coppia di coniugi incensurata del luogo.

 

A seguito della perquisizione domiciliare è stata rinvenuta un’arma clandestina perché oggetto d’una denuncia di smarrimento fatta in Campania, che era stata nascosta sotto la mobilia ed era perfettamente funzionante. Si tratta d’una pistola calibro 7,65 con la matricola abrasa. Nella stessa abitazione sono state rinvenute pure diverse munizioni per caricare la medesima arma.

 

La coppia, lui 33enne e lei 29enne, è stata dichiarata in arresto per porto abusivo d’arma clandestina e munizionamento. Nei confronti dell’uomo è stata disposta la misura cautelare in carcere, mentre nei confronti della moglie sono scattati gli arresti domiciliari. Entrambi restano in attesa di giudizio.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.