Blitz della polizia durante la serata di ieri in alcuni locali di Corigliano-Rossano finalizzati a fare rispettare le norme anti-assembramento che disciplinano la prevenzione sanitaria disposta dal Governo per contenere il contagio pandemico da Covid-19, il Coronavirus.

 

Ad essere entrati in azione è toccato agli agenti della squadra di polizia giudiziaria del Commissariato cittadino diretta dall’ispettore capo Stefano Laurenzano, unitamente ad una pattuglia della squadra volante dello stesso Commissariato.

 

Il risultato? Chiusi per 5 giorni due bar/sale giochi, uno ubicato nella popolosa frazione marina di Schiavonea e il secondo nell’altrettanto popolosa frazione dello Scalo coriglianese, per non avere chiuso alle ore 21 e per assembramenti.

 

Elevate pesanti contravvenzioni amministrative nei confronti degli esercenti le attività chiuse e multati alcuni soggetti pregiudicati per la violazione del “coprifuoco” di cui all’ordinanza regionale che vieta la circolazione da mezzanotte alle 5 se non per motivi giustificati.  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.