Nuovo blitz antidroga della polizia, nel pomeriggio di ieri, a Corigliano-Rossano. Stavolta il set d’azione reale è stata contrada Fabrizio. Dove i detective in forza alla squadra di polizia giudiziaria del Commissariato cittadino hanno arrestato un giovane per detenzione di sostanza stupefacente del tipo marijuana finalizzata allo spaccio.

 

Il giovane, S.B., 23enne residente proprio a Fabrizio, già noto alle forze dell’ordine ed appartenente a una famiglia altrettanto nota per reati di droga residente nella stessa contrada, s’aggirava nella zona con fare sospetto, strano nervosismo e palese insofferenza una volta invitato dai poliziotti a fermarsi per un controllo. Gli uomini diretti dall’ispettore capo Stefano Laurenzano l’hanno perquisito: all’interno della tasca dei pantaloni deteneva infatti un involucro di plastica contenente 10 grammi di marijuana.

 

La “roba” sequestrata all’arrestato

 

La perquisizione veniva pertanto estesa alla sua abitazione. E dalla camera da letto sono spuntati altri due involucri contenenti altri 38 grammi di “maria”, un bilancino di precisione e materiale vario utilizzato per il confezionamento della droga.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.