Secondo la Procura ecco chi faceva gli affari sporchi nelle aste giudiziarie del Tribunale di Castrovillari

di Fabio Buonofiglio

Sono quasi una cinquantina in tutto - 48 per l’esattezza - gl’indagati nel fascicolo della Procura di Castrovillari denominata White collar che stamane ha condotto i finanzieri del Gruppo di Sibari a dare esecuzione ad una corposa ordinanza applicativa di misure cautelari nei confronti di 16 persone, molte delle quali notissimi professionisti (avvocati, commercialisti, agronomi, imprenditori e dipendenti pubblici) di Corigliano-Rossano e non solo, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale castrovillarese Carmen Ciarcia su richiesta del sostituto procuratore Luca Primicerio. Tra gli arrestati, in 9 sono finiti in carcere, mentre per altri 7 sono stati disposti gli arresti domiciliari. Indagate a piede libero, invece, altre 32 persone (pure tra esse sono numerosi i professionisti, gl’imprenditori ed altri cosiddetti “colletti bianchi”). Le accuse nei loro confronti vanno dall’associazione per delinquere finalizzata a turbare le aste giudiziarie dello stesso Tribunale di Castrovillari attraverso la corruzione in atti giudiziari, la violazione del segreto d’ufficio, la truffa ed il falso. Ecco l’elenco completo di tutt’e 48 gl’indagati:

 

In carcere:

Giuseppe Andrea Zangaro

Giorgio Alfonso Le Pera

Carmine Placonà

Alfonso Cesare Petrone

Luisa Faillace

Giovanni Romano

Carlo Cardile

Carlo Plastina

Antonio Guarino

 

Agli arresti domiciliari:

Francesca De Simone

Antonio Aspirante

Vincenzo Anania

Patrizia Stella

Alfredo Romanello

Luigina Maria Caruso

Rocco Guarino 

Indagati a piede libero

Antonio Policastri 

Francesco Zangaro

Luca Zangaro

Achiropita Arcidiacone

Daniela Xausa

Stefano Gottuso

Antonio Cosimo Freni

Giuseppe Fusaro

Giovanni Salvatore Famigliuolo

Antonio Massimo Gilio

Giuseppe Zangaro

Maria Francesca Salerno

Domenico Macrì

Vincenzo Rotella

Giovanni Francesco Gaccione

Pietro Paolo Oranges

Paolo Federico

Germano Sciarrotta

Luigi Caputo

Marco Didoni

Angelo Pianeta

Angelica Balestrieri

Domenico Garasto

Fanny Carmela Malomo

Giovanni Battista Gaudiano

Giuseppe Rango

Giuseppe Fioramante

Antonio Mariano Falbo

Roberto De Rose

Giorgio Possidente

Maurizio Ansaldi (già Maurizio Arena)

Salvatore Le Pera 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LEGGI ANCHE

Corigliano-Rossano | Ecco i nomi dei “colletti bianchi” arrestati

Corigliano-Rossano | In manette avvocati, commercialisti ed imprenditori