Pare fosse visibilmente ubriaco alla guida della sua auto e sfrecciava ad altissima velocità per le vie dello Scalo coriglianese di Corigliano-Rossano. Inseguito da due carabinieri motociclisti che hanno assistito alla scena, è stato raggiunto anche con la collaborazione d’una pattuglia della polizia.

 

È accaduto poco dopo le 17 di oggi pomeriggio, quando lo stesso avrebbe pure speronato e danneggiato delle auto che erano in sosta. Il giovane una volta fermato ha colpito con un pugno uno dei due carabinieri intervenuti. A.F., residente proprio allo Scalo coriglianese e noto alle forze dell’ordine, adesso è trattenuto nella caserma dello Scalo coriglianese sede della locale Compagnia dei carabinieri. Da qui a poco sarà formalizzato il suo arresto.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.