Dai 24 di due giorni fa ai 25 casi “attivi” ed attuali di positività al Covid-19. Aumentano dunque - pure se d’una sola unità nel momento in cui scriviamo - i pazienti conclamati affetti da Coronavirus residenti nella città di Corigliano-Rossano. Il bollettino stilato alle ore 12 di oggi dall’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza “parla” di 29 casi nella città jonica, ma il numero comprende pure i tre decessi e l’unica guarigione registratisi.

 

 

Anche il nuovo caso che ha fatto registrare finora la giornata è un paziente che si trovava già in osservazione e in stato d’isolamento domiciliare. Fatto, quest’ultimo, che dovrebbe escludere la possibilità di provocare nuovi contagi.

 

Dei 25 casi “attivi”, 15 si trovano in stato di quarantena sanitaria obbligatoria disposta dal sindaco Flavio Stasi su richiesta dei responsabili del Dipartimento di prevenzione, igiene e sanità pubblica dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, e 10 sono ricoverati in ospedale. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

LEGGI ANCHE

Corigliano-Rossano: terzo decesso per Coronavirus