La città di Corigliano-Rossano registra il suo primo decesso per Coronavirus. Questa mattina, infatti, nell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza dov’era ricoverata in terapia intensiva, è venuta a mancare la 65enne rossanese Rosetta Mollo, tra le prime persone ad essere stata contagiata dal Covid-19 in città.

La donna, fino alla pensione per tanti anni insegnante d’educazione fisica al Liceo scientifico rossanese, era stata ricoverata lo scorso 9 marzo nel reparto di Malattie infettive, poi era stata trasferita in Rianimazione. Sarebbe stata disposta l’autopsia. La 67enne deceduta stamane era vicina di casa dell’uomo rossanese di 78 anni, affetto dal Covid-19 e ricoverato in Malattie infettive sempre all’Annunziata di Cosenza dallo scorso 7 marzo. L’uomo sarebbe in via di guarigione.

 

LEGGI ANCHE

 

Coronavirus, a Francavilla Marittima il primo decesso dell’Alto Jonio

 

Corigliano-Rossano | Coronavirus: la donna infetta è in terapia intensiva

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Corigliano-Rossano | Vicina di casa contagiata dal 78enne positivo al Coronavirus