L’emergenza-cinghiali oramai è nota pure in lungo e in largo nel vastissimo territorio della città di Corigliano-Rossano, in particolare nelle alture pedemontane e in alcune periferiche zone di campagna. Purtuttavia, il fenomeno sta affacciandosi, e con grande preoccupazione da parte dei cittadini residenti, pure nelle zone altamente urbanizzate e centrali.

Le due foto che lo testimoniano sono state scattate alle 8 di stamane nel quartiere cosiddetto dell’Acquedotto, nel centro storico coriglianese, a poche centinaia di metri dal presidio ospedaliero “Guido Compagna”. Da giorni, come denunciano i residenti, circola un cinghiale di grande stazza, e i cittadini del popoloso quartiere vivono nella paura di trovarsi un animale affamato davanti quando escono dai loro portoni a prendere le auto per andare a lavorare. Perciò, gli stessi cittadini s’appellano a quanti sono preposti a prendere provvedimenti risolutivi.