Il 29 ottobre avrebbe compiuto 62 anni Rino Gaetano, quel genio futurista che aveva capito già trent'anni fa come l'Italia stava andando a scatafascio.

Ironico ed irriverente, il "nostro" Rino ha saputo descrivere l'Italia degli anni '70 in modo unico e semplice, decantandone vizi e virtù nelle sue strofe d'apparente nonsense.

 

Rino ci ha lasciato un patrimonio musicale che i giovani  d'oggi hanno riscoperto, canzoni talmente attuali che sembrano scritte adesso

Rino è amato dalle nuove generazioni, com'egli stesso aveva profetizzato, e da meno giovani che l'hanno conosciuto quando non era ancora capito ed apprezzato.

Rino rimarrà sempre ragazzo, non invecchierà mai, proprio come le sue canzoni, e continuerà a cantare e a suonare la sua chitarra dal suo cielo sempre più blu. Buon compleanno Rino