Stampa
Categoria: Notizie
Visite: 4120

Mi chiamo Lucia Vulcano, ho 18 anni e il mio messaggio è rivolto a tutte quelle persone che il 26 maggio si troveranno nei loro seggi elettorali per dover esprimere la propria volontà sul futuro sindaco della nostra città emergente di Corigliano Rossano. Il mio messaggio intende farvi comprendere che questa volta, per perseguire il cambiamento, sarebbe opportuno votare la purezza, l’incorruttibilità e l’onestà.

Se volete un futuro per i vostri figli, per il vostro territorio, lì, con quella matita e quella scheda elettorale, avete un enorme potere. Il potere di cambiare. Il nostro futuro. Certo, nella nostra società, l’onestà viene premiata con atti vandalici, soprusi e violenza. Proprio per questo motivo, invito tutti i cittadini ad essere liberi, liberi di scegliere, liberi di non essere incantati da false promesse, liberi di non farci corrompere.

 

La libertà l’abbiamo pagata a caro prezzo e non facciamocela togliere da fantocci manovrati dal marcio! Questo appello arriva da una neodiciottenne, che quest'anno sarà chiamata a votare per la prima volta. Votate bene, votate la libertà, votate Flavio Stasi.