Una vecchia Lancia Thema è il decimo automezzo dato in pasto al fuoco nei primi undici giorni del 2022 a Corigliano-Rossano.

Una sequenza incendiaria che oramai va ben oltre l’impressionante del dato numerico. La vecchia berlina si trovava parcheggiata in una traversa della centralissima Via Nazionale allo Scalo coriglianese, Via Pezzani, sotto casa della vittima, un operaio del posto. E ignote mani incendiarie stanotte, verso le 3, all’automezzo hanno dato l’innesco.

Sull’ennesimo caso della lunga e micidiale scia che il nuovo anno appena cominciato ha ereditato da quello trascorso (57 i mezzi incendiati nel 2021), indagano i carabinieri della Sezione operativa radiomobile del Reparto territoriale, intervenuti sul posto assieme ai vigili del fuoco del Distaccamento cittadino.

Oggi, in Prefettura, è prevista la riunione del Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza sociale, richiesta nei giorni scorsi dal sindaco Flavio Stasi al prefetto Vittoria Ciaramella che la presiederà.

Alla sessione prenderanno parte i vertici provinciali delle forze dell’ordine, e dovrebbero prendere parte anche il procuratore capo di Castrovillari, Alessandro D’Alessio, e il procuratore distrettuale antimafia di Catanzaro, Nicola Gratteri. redazione@altrepagine.it