Due studentesse, due sorelle di 15 e 18 anni, sono state investite da un’auto stamane mentre andavano a scuola, a Corigliano-Rossano.

Il fatto è accaduto in contrada Torrelunga di Corigliano, dove hanno sede il Liceo scientifico “Fortunato Bruno” e l’Istituto tecnico commerciale “Luigi Palma” e dove le ragazze frequentano il terzo e il quinto anno scolastico.

L’impatto tra la vettura e le due adolescenti travolte è stato piuttosto violento. Le due vittime del sinistro sono stramazzate a terra, ferite e prive di sensi. Allertati i soccorsi, sul posto sono immediatamente giunte le ambulanze del 118 e i carabinieri della Sezione operativa radiomobile del locale Reparto territoriale.

Per una delle due sorelle s’è reso necessario l’intervento dell’eliambulanza per l’immediato trasporto nell’ospedale hub dell’Annunziata di Cosenza, mentre l’altra è stata trasportata nel Pronto soccorso dell’ospedale spoke cittadino “Nicola Giannettasio” per una frattura alla mandibola.

Nessun vigile davanti all’ingresso delle due grandi scuole

Pare che nell’orario d’ingresso dei due grossi istituti scolastici non vi fosse il servizio di pattugliamento e controllo da parte della polizia municipale, da tempo inspiegabilmente sospeso da parte del dirigente comunale Antonio Le Fosse.

L’investitore, un 55enne del posto, è stato fermato e identificato dai carabinieri e dalla polizia municipale – quest’ultima intervenuta sul posto solo a seguito dell’incidente – per poi essere interrogato.

I militi dell’Arma e gli agenti della polizia locale stanno adesso cercando di ricostruire l’esatta dinamica del gravissimo sinistro, mentre si spera che le condizioni della ferita più grave – le due vittime sono figlie d’un professionista del luogo – non destino grandi preoccupazioni.

Il grave accaduto ha già fatto il giro della città: la popolazione è costernata. redazione@altrepagine.it