Era esattamente un mese che a Corigliano-Rossano non veniva incendiata un’auto. L’ultima, infatti, era andata a fuoco allo Scalo coriglianese durante la notte tra il 10 e l’11 novembre scorsi.

E questa notte ignoti incendiari sono tornati a colpire, stavolta a Schiavonea. Ed è l’incendio d’automezzi numero 55 dall’inizio del 2021 in città.

Era circa l’una quando in Via Maratea fiamme altissime hanno cominciato a sprigionarsi da una Renault Clio. Paura per i residenti, compresa la vittima dell’atto criminale.

Sul posto sono giunti immediatamente i carabinieri in forza alla Sezione operativa del locale Reparto territoriale e i vigili del fuoco del distaccamento cittadino.

I pompieri hanno così evitato che il rogo s’estendesse pure all’immobile sotto al quale l’utilitaria presa di mira era parcheggiata. S’è reso necessario pure l’intervento dei tecnici dell’Enel che per consentire le operazioni di spegnimento hanno dovuto staccare la fornitura d’energia elettrica della zona interessata dall’incendio.

Sull’ennesimo caso adesso indagano gli uomini dell’Arma. redazione@altrepagine.it