Scattati svariati sequestri, 7 denunce in Procura e multe salate ai trasgressori

Accertamenti da parte della guardia costiera in forza alla Capitaneria di porto di Corigliano lungo il litorale dei Comuni di Corigliano-Rossano e di Cariati.

Ben 7 persone sono state denunciate alla Procura di Castrovillari per avere mantenuto delle strutture in legno negli stabilimenti balneari sul pubblico demanio marittimo dopo la fine della stagione balneare.

Il Tribunale di Castrovillari

Sequestrati 3 mila metri quadri d’aree demaniali marittime in cui quelle strutture impedivano la libera fruizione delle spiagge, ma erano circa 6600, complessivamente, i metri quadri di suolo abusivamente occupato.

Adesso ai trasgressori sarà intimato l’esborso dovuto all’erario per l’illecita occupazione. redazione@altrepagine.it