Era stato condannato col rito abbreviato a 4 anni e due mesi di reclusione da parte del giudice monocratico del Tribunale di Castrovillari, per una rapina consumata a Corigliano-Rossano nel settembre del 2019.

Una sentenza mai appellata, che ora è divenuta definitiva. Perciò, l’ufficio esecuzione pena del Tribunale, ha emesso il provvedimento di carcerazione nei confronti del rapinatore. Eseguito nella giornata di ieri da parte dei carabinieri coriglianesi della Stazione Scalo.

A finire in carcere a Castrovillari un 41enne di nazionalità rumena. L’uomo aveva rapinato un proprio connazionale di 1000 euro minacciandolo con un coltello. Il rapinatore, che fino a ieri era sottoposto al regime degli arresti domiciliari nella sua abitazione alla frazione di Schiavonea, era stato assicurato alla giustizia dagli stessi carabinieri coriglianesi. redazione@altrepagine.it