A cavallo di Ferragosto altri quattro episodi, l’ultimo stanotte a Schiavonea. E le indagini arrancano  

Sale vertiginosamente a quota 43 il numero degli automezzi incendiati a Corigliano-Rossano dall’inizio dell’anno 2021. L’ultimo episodio doloso di matrice criminale s’è consumato questa notte in Via Pesaro, nella frazione marina di Schiavonea attualmente affollata da villeggianti locali e da turisti.

Ad andare distrutta dal fuoco l’ennesima autovettura. Sul posto, come oramai di routine in questi casi, vigili del fuoco e carabinieri.

Prima del fatto di questa notte s’erano susseguiti l’incendio d’una vettura in una traversa del lungomare di Schiavonea alla vigilia di Ferragosto, quello di un’altra auto lungo Via Fontanelle allo Scalo coriglianese qualche giorno dopo e quello d’un camion carico d’angurie lungo Viale dei Normanni allo Scalo rossanese negli stessi giorni.

Non c’è soluzione di continuità a questa scia criminale e le indagini delle forze dell’ordine arrancano. Insomma, non se ne viene proprio a capo.

La media attuale lascia presagire che alla fine di quest’anno verrà superato il numero dell’incendio d’automezzi registratosi nel 2020, che s’era attestato a quota 66. redazione@altrepagine.it