Ancora auto mandate a fuoco a Corigliano-Rossano. E col fatto di questa notte il drammatico bilancio degli automezzi incendiati dolosamente da ignote mani criminali sale a 39 dall’inizio dell’anno.

“Teatro” dell’ultimo evento incendiario è stata contrada Torrelunga, a metà strada tra il centro storico e lo Scalo coriglianesi.

Dove, nella nottata appena trascorsa, sono state appiccate le fiamme al fuoristrada di proprietà d’un giovane meccanico d’origini napoletane che lavora nell’officina d’una concessionaria d’auto cittadina.

Nel rogo, che aveva come “obiettivo” proprio il mezzo appartenente all’operaio che in esso è andato distrutto, è stata coinvolta pure un’altra auto che si trovava parcheggiata vicino al fuoristrada, rimasta seriamente danneggiata.

Intervenuti i vigili del fuoco del Distaccamento cittadino e i carabinieri della Compagnia coriglianese. Come di routine, s’è aperto l’ennesimo fascicolo d’indagine sull’ennesimo caso d’incendio doloso aspettando inermi il prossimo giro di questa tragica giostra. redazione@altrepagine.it