Blitz della polizia in casa d’un pregiudicato. A Trebisacce i carabinieri arrestano un giovanissimo insospettabile “piazzista” 

Due blitz antidroga nelle ultime ore hanno visti impegnati i poliziotti del Commissariato di Corigliano-Rossano e i carabinieri della Stazione di Trebisacce.

Gli uomini del vicequestore Cataldo Pignataro, e in particolare i poliziotti della squadra giudiziaria diretta dall’ispettore Stefano Laurenzano, sono intervenuti nella rurale contrada di Piragineti della stessa città jonica. Dove hanno “stoppato” l’attività di spaccio del pregiudicato 48enne del luogo G.M..

Perquisitagli l’abitazione, infatti, dal cassetto d’una scrivania sono saltati fuori un involucro contenente 66 grammi di marijuana, due bilancini di precisione perfettamente funzionanti ed altro materiale utile al confezionamento della droga. L’uomo è stato arrestato.

La roba sequestrata dai carabinieri a Trebisacce

A Trebisacce i carabinieri hanno arrestato un “piazzista” 21enne, incensurato ed insospettabile.

Deteneva in casa 9 dosi d’hashish, un bilancino di precisione perfettamente funzionante e del mannitolo, una sostanza da taglio. In casa pure dei residui di cocaina. Pure il giovane è stato dichiarato in arresto. redazione@altrepagine.it