È stato condannato per resistenza a pubblico ufficiale e falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla propria identità

 

il 32enne di nazionalità marocchina Mohammed Boughrara, arrestato dai carabinieri coriglianesi alla frazione marina di Schiavonea, a Corigliano-Rossano, la sera dello scorso 9 marzo, mentre, ubriaco, inveiva contro le persone di passaggio tentando di danneggiare alcune autovetture in sosta nei pressi del monumentale Quadrato Compagna. 

 

Il processo con rito abbreviato nei confronti del marocchino s’è tenuto nella mattinata di ieri al cospetto del giudice monocratico del Tribunale di Castrovillari Annamaria Grimaldi.

 

L’extracomunitario è stato difeso dall’avvocato Enzo Olivieri. Il pubblico ministero d’udienza aveva richiesto l’applicazione della pena d’un anno e quattro mesi di reclusione, ma il giudice ha condannato l’imputato a 10 mesi.

redazione@altrepagine.it

 

LEGGI ANCHE

Corigliano-Rossano | I carabinieri arrestano un marocchino ubriaco

 

Di admin