Aveva trovato il supermercato chiuso e ha provato a farlo riaprire a colpi di zappa. È successo venerdì sera al Penny market di Cassano Jonio, ubicato in pieno centro di fronte alla caserma dei carabinieri.

 

Il protagonista, un 25enne di nazionalità pakistana, era giunto davanti al supermercato in sella ad una bicicletta verso le 21,20, quando l’esercizio commerciale era già chiuso ai clienti da 20 minuti.

 

Ad accorgersi del fragoroso rumore provocato dallo sfondamento della vetrata d’ingresso presa a zappate è stato uno dei dipendenti del supermarket. Intervenuto, ha provocato la fuga del pakistano ancora armato di zappa, che con l’aiuto d’altri suoi colleghi è stato bloccato e successivamente consegnato ai sopraggiunti vicini carabinieri che erano già stati allertati.

 

 

Adesso è in carcere a Castrovillari su disposizione del magistrato di turno in Procura quella sera, Angela Continisio. Poco prima di Natale lo stesso pakistano era stato arrestato dagli stessi carabinieri della Tenenza cassanese per due rapine consumate ai danni d’un bar-tabacchi di contrada Garda.

redazione@altrepagine.it 

 

Di admin