Notte di Natale funesta per i titolari di un’azienda di Sibari. Contro i quali, proprio durante la notte tra il 24 e ieri, è stato perpetrato un atto di chiaro stampo intimidatorio.

 

Vale a dire l’incendio doloso di due autovetture aziendali. A rendersi conto di quanto era accaduto da “Forte legnami” è toccato a una pattuglia della polizia municipale di Cassano Jonio che era di servizio per controllare i passeggeri che stavano giungendo a bordo di autobus e treni sul piazzale della stazione ferroviaria, poco distante dal luogo dell’incendio delle due auto, una Mercedes classe A e una Jaguar, andate completamente distrutte nonostante il celere intervento dei vigili del fuoco di Trebisacce e Castrovillari.

 

 

Sul caso adesso indagano i carabinieri della Tenenza cassanese.

redazione@altrepagine.it

Di admin