Blitz della polizia nell’abitazione di due spacciatori di droga a Corigliano-Rossano. È accaduto nel pomeriggio di ieri, dopo che i detective della squadra di polizia giudiziaria del Commissariato cittadino, diretta dall’ispettore capo Stefano Laurenzano avevano già acquisito alcuni riscontri.

 

Hanno dunque fatto irruzione nella casa dello spaccio – ubicata nell’area urbana rossanese – al fine di perquisirla. Già la perquisizione personale d’uno dei due sospettati aveva permesso di ritrovargli addosso due involucri di marijuana pronta per lo spaccio. 

 

La perquisizione domiciliare ha poi consentito il ritrovamento di ben altri due etti di “maria” ben occultata nella manica d’un giubbotto, nonché materiale per il confezionamento e strumenti di precisione per la misurazione della stessa droga. 

 

I due sono finiti in manette: si tratta di P.O., 29enne di nazionalità nigeriana, e di L.C. 23enne di nazionalità senegalese. Su disposizione del magistrato di turno in Procura a Castrovillari, entrambi sono stati assegnati agli arresti domiciliari.

redazione@altrepagine.it

Di admin