Stamane i carabinieri della Stazione di San Demetrio Corone, unitamente alle unità cinofile dello Squadrone eliportato “Cacciatori di Calabria” di stanza a Vibo Valentia, hanno fatto irruzione nelle abitazioni di quattro persone di San Demetrio, tre uomini e una donna.

 

Al loro interno v’erano grossi quantitativi di marijuana. Nella prima casa i militari, grazie anche al fiuto del pastore tedesco “Collins” hanno rinvenuto 60 grammi d’“erba” già divisa in dosi, materiale per il confezionamento ed il taglio, e cinque piantine di canapa indiana. Nella seconda una quantità ancora maggiore di marijuana: quasi 140 grammi, di cui una parte divisa in dosi, la restante contenuta in sacchetti di plastica, un altro bilancino di precisione ed altro materiale per il confezionamento.

 

La “roba” sequestrata

 

In un fondo agricolo sito in una frazione dello stesso Comune e nella disponibilità dei quattro è stata trovata, ben nascosta, una serra al cui interno erano in pieno germoglio 2 piante di canapa indiana dell’altezza di circa un metro, oltre a 9 piantine di dimensioni ancora ridotte. Tutto sequestrato. I quattro – tutti tra i 45 e i 29 anni ed incensurati – sono stati arrestati d’intesa col magistrato di turno in Procura a Castrovillari.

redazione@altrepagine.it

 

Di admin