di Rossana Lucente

Nei giorni scorsi sono stati arrecati danni all’area di sosta attrezzata per camper all’Ariella di Francavilla Marittima. Lesionate la rete di delimitazione, la staccionata e la porta dei servizi igienici. «È inammissibile che dei beni pubblici possano essere danneggiati», ha detto amareggiato il consigliere comunale Michele Apolito, delegato al Turismo, alla Cultura, allo Sport e allo Spettacolo.

 

«Ho fortemente creduto in questo progetto di turismo itinerante di qualità, ma purtroppo dobbiamo assistere a questa mancanza di rispetto verso tutta la nostra comunità».

 

 

A ciò si affianca la «scellerataggine di disseminare i rifiuti nel territorio» ha aggiunto indignato il sindaco Franco Bettarini, nonostante il servizio costante della raccolta differenziata porta a porta. «Noi continuiamo a lavorare senza sosta, sia nelle zone rurali, che in Silva e al centro, come da programma. Eppure mentre noi puliamo, bonifichiamo e spendiamo risorse, qualcuno continua a sporcare senza decenza. Ma è bene sapere che la tolleranza sarà zero per gli atti incivili e vandalici ad opera di persone ignote ancora per poco».

 

A tal proposito è stato già approvato dalla giunta comunale un piano di videosorveglianza  sul territorio, finalizzato a garantire soprattutto il rispetto dell’ambiente, considerati i rifiuti abbandonati in alcune zone del paese, oltre alla sicurezza ed all’ordine pubblico.

redazione@altrepagine.it           

 

Di admin