Dal regime degli arresti domiciliari cui era da tempo sottoposto, adesso è finito in carcere. Già, perché lo scorso Primo maggio la polizia l’aveva sorpreso fuori e ben lontano dalla propria abitazione nella frazione marina di Schiavonea, a Corigliano-Rossano.

 

 

Si tratta di Daniel Munteanu, 32enne di nazionalità rumena, sottoposto alla misura cautelare per una rapina compiuta nei mesi scorsi. Ed è proprio a causa dell’evasione dai domiciliari dello scorso Primo maggio che la magistratura del Tribunale di Castrovillari ha aggravato la misura nei suoi confronti, spedendolo in carcere. 

 

A stringergli i ferri ai polsi e a tradurlo nella casa circondariale di Castrovillari, nella serata di ieri, è toccato agli stessi poliziotti della squadra di polizia giudiziaria del Commissariato cittadino che dieci giorni fa l’arrestarono per evasione.

redazione@altrepagine.it

 

LEGGI ANCHE

Corigliano-Rossano | Rapinatore 32enne in manette per evasione dai domiciliari

 

 

 

Di admin