Nella serata di ieri i poliziotti del Commissariato di Corigliano-Rossano hanno tratto in arresto un giovane per il preteso reato di detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio. A stringergli i ferri ai polsi è toccato agli agenti in forza alla squadra di polizia giudiziaria.

 

Si tratta di D.L. di 28 anni. I detective, in servizio d’osservazione e controllo, avevano già da alcuni giorni notato uno strano via vai di persone che entravano ed uscivano rapidamente da uno stabile del centro storico rossanese. Perciò, hanno predisposto un servizio “mirato”, attraverso il quale sono poi riusciti ad effettuare una perquisizione domiciliare, rinvenendo e sequestrando ben 41 dosi d’hashish per un totale di circa 40 grammi, un bilancino di precisione e tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi.

 

 

Il 28enne è stato dunque arrestato in flagranza di reato. Su disposizione del magistrato di turno in Procura a Castrovillari è stato assegnato al regime degli arresti domiciliari.

redazione@altrepagine.it

Di admin