Rocambolesco blitz: sorpresi i clienti e lo spacciatore che morde il dito a un poliziotto

 

 

Blitz antidroga dei poliziotti del Commissariato di Corigliano-Rossano in quel di Mirto-Crosia. I detective della squadra di polizia giudiziaria diretta dall’ispettore Stefano Laurenzano sono intervenuti in una zona isolata e buia di contrada Parco del Greco dove era attivo un vero e proprio “supermarket” dello spaccio, sorprendendo tre giovani del luogo in attesa dello spacciatore, pure lui del luogo.

 

Che, arrivato subito dopo, è stato immediatamente bloccato, ma ha reagito nei confronti dei poliziotti mordendone uno al dito d’una mano. Nella concitazione del momento, il delinquente s’è disfatto d’un marsupio lanciandolo in un giardino.

 

Recuperato quello che di sicuro era un “corpo di reato”, dal suo interno spuntavano infatti ben 60 grammi di marijuana, un bilancino di precisione ed altro materiale utile al confezionamento della droga. Tutto sequestrato, ovviamente. Ma v’è di più: uno dei tre “clienti” dello spacciatore era andato ad acquistare la droga con delle banconote false, immediatamente sequestrate. Altre banconote false successivamente i poliziotti le hanno rinvenute e sequestrate pure in casa del giovane durante la perquisizione domiciliare. Perquisita anche l’abitazione dello spacciatore, da essa è spuntato un altro bilancino di precisione ed altri 5 grammi di marijuana, sequestrati dai poliziotti.

 

 

Tanto lo spacciatore di droga quanto lo spacciatore di banconote false sono finiti in manette, rispettivamente per detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio e resistenza e violenza a pubblico ufficiale, e spendita di banconote false, mentre il poliziotto morso al dito dallo spacciatore è stato costretto a ricorrere alle cure mediche del Pronto soccorso nel presidio ospedaliero “Nicola Giannettasio” di Corigliano-Rossano.

redazione@altrepagine.it  

 

 

Di admin