Corigliano-Rossano è il Comune della provincia di Cosenza che dopo San Lucido e Rogliano ha il maggior numero di casi positivi al Covid-19. Numero che alle 17 di oggi è salito ancora, di altre due unità. Sono adesso 24 in totale i casi di positività: 12 a domicilio, 10 ricoverati a Cosenza, 1 a Castrovillari, 1 a Cetraro. Erano 26, ma com’è noto 2 persone infette purtroppo sono decedute.

 

Il numero delle persone sottoposte allo stato di quarantena sanitaria obbligatoria disposta dal sindaco Flavio Stasi su richiesta dei responsabili del Dipartimento di prevenzione ed igiene pubblica dell’Azienda sanitaria provinciale è invece sempre fermo a 285, e questo è un buon segno. È proprio tra queste persone in quarantena che sono emersi i 4 nuovi casi odierni di positività al Coronavirus. Si tratta di familiari stretti degli altri casi conclamati che vanno a sommarsi ai primi, dunque. Le due persone decedute sono madre e figlia rossanesi di 98 e 65 anni. redazione@altrepagine.it

 

LEGGI ANCHE

Corigliano-Rossano | Coronavirus: altri due contagi. Il numero sale a 22

 

Coronavirus: primi casi positivi a Cassano e Castrovillari

 

Di admin