Nuovo caso di positività al Covid-19 a Corigliano-Rossano. È il terzo in città, il quarto nel territorio costiero dello Jonio cosentino. Si tratta d’un familiare della 65enne rossanese ricoverata tre giorni fa in Malattie infettive e da due in terapia intensiva nella Rianimazione dell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. Il nuovo caso riguarda una persona d’età avanzata. Il familiare della donna in rianimazione era stato sottoposto al test del tampone, così come altri familiari.

La persona anziana adesso è stata ricoverata. Sale dunque a tre il numero dei contagiati a Corigliano-Rossano. Nella serata di ieri s’era registrato il caso di positività d’un paziente proveniente dal Comune di Cariati, un noto professionista di 61 anni operante nel campo medico: pure lui si trova ricoverato nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza, così come il 78enne vicino di casa della 65enne rossanese che ora vede pure un suo stretto familiare positivo al Coronavirus.

 

 

In giornata sono attesi i risultati d’altri test a tampone effettuati nei confronti di persone sospette d’avere contratto il virus a Corigliano-Rossano, come ha dichiarato durante la serata di ieri il sindaco della città Flavio Stasi.

 

LEGGI ANCHE

Coronavirus: positivo un uomo di Cariati 

 

 

 

 

Di admin