Arrestato dai carabinieri un giovane marocchino, nel pomeriggio dell’altro ieri a Corigliano-Rossano, in esecuzione d’un provvedimento emesso dal Tribunale di Milano nel gennaio del 2018. Il giovane, di 31 anni, s’era reso irreperibile. Ad intercettarlo sono stati i militari della Stazione del centro storico coriglianese mentre era alla guida d’una Lancia Ypsilon di colore grigio.

Richiesti i documenti di circolazione del veicolo e la patente di guida, una volta inseriti nelle banche dati delle forze di polizia emergeva che era ricercato. Sul suo capo pendeva l’ordine di carcerazione in forza d’una condanna definitiva a due anni e mezzo di reclusione per detenzione d’ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti, reato commesso nel capoluogo lombardo nel 2014, quand’era stato arrestato in flagranza insieme ad un connazionale con quasi 2 chili di hashish, materiale per il confezionamento e la pesatura della droga e denaro contante provento dell’attività di spaccio.

 

 

Di admin