Sono già tornati in libertà il 29enne rossanese Giovanni Scura ed il 27enne di nazionalità marocchina Sohail Toubi. Si tratta dei due giovani che erano stati arrestati in flagranza di detenzione di droga, nottetempo lungo la Strada statale 106 jonica dai poliziotti del Commissariato di Corigliano-Rossano, a bordo di un’autovettura che viaggiava stranamente coi finestrini completamente abbassati a dispetto del freddo.

 

Fermati, i due erano stati sottoposti a perquisizione e trovati in possesso di quattro involucri di cellophane trasparente contenente quasi mezzo chilo di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Condotti in carcere e poi processati per direttissima nelle aule del Tribunale di Castrovillari, sono stati condannati a 11 mesi di reclusione ciascuno (pena sospesa)

 

LEGGI ANCHE

Corigliano-Rossano | Tre pusher finiscono dietro le sbarre 

 

 

 

 

Di admin