Protestano contro la Regione

 

 

Lavori da realizzarsi urgentemente da un anno in qua, ma è tutto inspiegabilmente bloccato. Soltanto qualche “pezza” è stata messa sull’argine destro del fiume Crati che poco più d’un anno fa ruppe paurosamente quel debolissimo avamposto inondando e travolgendo letteralmente ben due contrade del Comune di Corigliano-Rossano, Thurio e Ministalla, con danni ingentissimi alle cose, fortunatamente non alle persone. Nei giorni scorsi, a causa delle abbondanti piogge il Crati s’era paurosamente ingrossato di nuovo, minacciando di straripare nuovamente proprio per quello stesso argine destro cui mancherebbe appena un metro circa per cedere ed inondare ancora una volta le due contrade.

E da questa mattina gli abitanti di Thurio e Ministalla sono scesi in strada sulla Statale 106, occupandone la carreggiata in segno di vibrante protesta. Contro la Regione Calabria in particolare, l’istituzione responsabile di quei lavori che non vanno a compimento. E proprio mentre ci sono nuovi segnali di cedimento. L’acqua del fiume, infatti, si sta infiltrando in una falla creatasi proprio sotto l’argine, nei muri di contenimento, andando a riversarsi negli agrumeti adiacenti.

 

Sull’argine ci si è messa soltanto qualche “pezza” 

 

I cittadini sono allarmati, anche se oggi è una bella giornata di sole. E per protesta stamane hanno duunque deciso di bloccare la Statale 106 proprio all’altezza del bivio per contrada Thurio, creando non pochi disagi alla circolazione veicolare. «Siamo esasperati: la Regione ha finanziato i lavori, hanno aperto il cantiere, lavorato due giorni e poi sono tutti spariti. Adesso basta: rimarremo qui ad oltranza, fin quando non ricominceranno i lavori».

 

Al loro fianco v’è il sindaco della città Flavio Stasi che da settimane sta protestando, pure lui, con gl’interlocutori istituzionali ed amministrativi della Regione Calabria.

 

Il sindaco Stasi sostiene la protesta dei residenti

LEGGI ANCHE

[FOTO]Corigliano Rossano | Terrore nella notte: esondato il Crati

 

Corigliano Rossano | Il dramma del Crati rivissuto nella denuncia in Procura

 

Dramma in riva al Crati, inchiesta giudiziaria e roventissime polemiche

 

 

 

 

 

 

Di admin