Nella serata di ieri i poliziotti del Commissariato di Corigliano Rossano hanno arrestato un giovane spacciatore di droga dopo averlo colto in flagranza di reato, con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio. Il blitz operato dai segugi della polizia ha avuto come teatro la centralissima contrada Cannata – il nome della zona è alquanto suggestivo per spacciarvi droga – ubicata nella popolosissima frazione dello Scalo coriglianese.

M.A., di 26 anni, già noto negli ambienti investigativi locali (le generalità complete non sono state fornite) è stato notato nei suoi movimenti sospetti tra i frequenti passaggi di noti soggetti assuntori di sostanze stupefacenti. Non appena uno di questi soggetti s’è avvicinato allo spacciatore, che era a bordo di un’autovettura Volkswagen Golf, i poliziotti hanno assistito alla cessione della droga in cambio d’alcune banconote da 20 euro. Da qui l’intervento degli agenti e un breve inseguimento dell’auto dal momento che lo spacciatore ha tentato la fuga. Fermato e perquisito, è stato trovato in possesso d’oltre 20 grammi d’hashish già suddiviso in pezzi e pronto per essere spacciato. Per il 26enne sono quindi scattate le manette.

 

Nella stessa giornata di ieri i poliziotti hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nell’ambito del quale sono state controllate 47 autovetture e 89 persone (24 delle quali con precedenti), ed effettuate 5 perquisizioni.

 

 

Di admin