I carabinieri hanno tratto in arresto per il reato d’evasione un uomo di Cassano Jonio che era agli arresti domiciliari dall’aprile del 2018 per avere scippato, nel gennaio del 2017, una donna anziana che, dopo aver prelevato una cospicua somma di denaro dall’ufficio postale di Cassano, s’era vista aggredire alle spalle e strappare con forza la borsetta contenente diverse centinaia di euro.

La donna era caduta a terra ed era stata soccorsa da alcuni passanti. Si tratta di M.I., 36 anni, del luogo. Nel pomeriggio di sabato scorso i militari dell’Arma della locale Tenenza s’erano recati nell’abitazione dell’uomo per effettuare un controllo, ma lui non era in casa e la moglie riferiva che dopo un’accesa discussione tra loro, s’era allontanato.

 

Dopo incessanti ricerche dell’evaso, soltanto nella serata di domenica l’uomo è rincasato: i carabinieri l’hanno trovato a casa mentre cenava col resto della famiglia. Dichiarato in arresto per evasione, su disposizione del magistrato di turno in Procura a Castrovillari M.I. è stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima. 

 

 

Di admin