Un singolare, spettacolare quanto pericolosissimo fatto di cronaca. È accaduto questo pomeriggio tra il centro storico e lo Scalo coriglianese nella città di Corigliano Rossano. Erano le 16 circa quando un’autovettura Citroen alla cui guida v’era una donna del luogo percorrendo ad altissima velocità ed in modo spericolatissimo la strada che dal centro storico conduce allo Scalo ha carambolato tra le numerose auto in sosta nella centralissima e frequentata zona di Sant’Antonio tamponandone alcune e speronandone altre, ma continuando la sua folle corsa in direzione dello Scalo.

Raccolte delle tempestive ed allarmate segnalazioni, la donna è stata inseguita all’unisono da due auto di pattuglia della polizia municipale ed una dei carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della locale Compagnia.

 

Un inseguimento rocambolesco. Le diverse divise le hanno imposto l’alt con le palette, intimandole di fermarsi nell’area della stazione di servizio Agip di contrada Ralla. La donna, originaria di Mandatoriccio ma da tempo residente allo Scalo coriglianese, pare fosse in evidente stato d’alterazione psicofisica probabilmente dovuta all’alcol. I vigili urbani le hanno immediatamente ritirato la patente di guida sottoponendo l’autovettura a sequestro.

 

Di admin