Aggredita, minacciata e rapinata all’alba di oggi sul lungomare di Schiavonea, a Corigliano Rossano, una donna dipendente d’un noto locale che stava facendo rientro a casa dopo la nottata di Capodanno trascorsa al lavoro.

La malcapitata è stata aggredita e minacciata con un coltello al collo da parte d’un individuo, pare d’origine nordafricana. Il bottino realizzato dall’uomo, prima di darsi alla fuga, è pari a 50 euro: la somma che la vittima aveva con se.

 

Stamane la denuncia da parte dell’involontaria protagonista del fatto di cronaca presso la Stazione dei carabinieri dello Scalo di Corigliano (foto) che hanno avviato le indagini del caso.

LEGGI ANCHE

Corigliano Rossano | Maxirissa di Capodanno a Schiavonea: distrutto un bar

 

 

 

Di admin