Hafiz Muhammed Zulkifal, l’imam accusato di terrorismo e transitato presso il carcere di massima sicurezza di Rossano (foto), è tornato libero. L’uomo è accusato d’essere a capo d’una cellula terroristica legata ad Al Qaeda

con base ad Olbia e gli erano stati contestati sei diversi attentati. Avrebbe avuto un ruolo contabile al fine di finanziare gli attentati, alcuni dei quali con un bilancio di morti terrificante. Il processo di primo grado è in corso, ma ora sono scaduti i termini per la custodia cautelare in carcere.

 

Di admin