Drammatico tentativo di rapina a mano armata, questa sera, presso la stazione di servizio e rifornimento di carburanti “Energetiche” della contrada coriglianese di Torre di Mezzo, a Corigliano Rossano (foto).

La cosiddetta “pompa bianca” facente capo al noto imprenditore locale Leonardo Strigaro è stata assaltata intorno alle 19,30, praticamente in prossimità del suo orario di chiusura. Ad agire, coi volti travisati, due malviventi a bordo d’uno scooter. Che hanno avvicinato uno dei dipendenti della stazione di servizio sfoderando una pistola. La vittima, impaurita, s’è data ad una precipitosa fuga e – a quanto pare – l’uomo armato avrebbe esploso un colpo ad altezza d’uomo, andato fortunatamente a vuoto. I due delinquenti hanno però subito rinunciato al loro piano criminale, dileguandosi a loro volta dall’area di servizio e facendo perdere così le loro tracce. 

 

Dipendenti e titolare hanno allertato immediatamente i carabinieri della locale Compagnia che adesso li stanno ascoltando a sommarie informazioni testimoniali. Indagini e rilievi da parte degl’investigatori del Nucleo operativo dell’Arma sono tuttora in corso. Nei mesi scorsi l’imprenditore Strigaro ha denunciato ai carabinieri una consistente serie di furti, tutti subiti nottetempo presso la stessa stazione di servizio.    

 

 

Di admin