Un altro furgone in fiamme s’iscrive nel drammatico bilancio della lotta intestina e senza quartiere ingaggiata da settimane a Corigliano Rossano tra supposte bande rivali di nazionalità straniere o italiane del caporalato bracciantile, finalizzata all’accaparramento del monopolio del trasporto della manodopera straniera ed italiana negli agrumeti di cui è disseminata la Piana di Sibari per l’attuale campagna di raccolta.

È accaduto durante la nottata tra ieri ed oggi in Via Calabria, a Rossano. Dove sono intervenuti i Vigili del fuoco per spegnere le fiamme d’un autofurgone Ford. Il fuoco ha colpito la parte anteriore del mezzo ed avvolto il vano motore. Le indagini sono condotte dai poliziotti del locale Commissariato. La matrice dell’incendio è dolosa e il mezzo veniva impiegato proprio per il trasporto dei braccianti agricoli.

 

LEGGI ANCHE

Corigliano Rossano | Caporali stranieri o “coppole” italiane: chi soffia sul fuoco dei furgoni? 

 

Corigliano Rossano | Altri tre mezzi in fiamme nella notte

 

Corigliano Rossano: dieci mezzi in fiamme, è guerra tra “caporali” 

 

 

 

 

 

 

Di admin