Singolare blitz, efficace e foriero di risultati, da parte dei carabinieri in forza al Nucleo operativo radiomobile della locale Compagnia, durante la scorsa notte, presso le case popolari di Via Antonio Gramsci che insistono nella popolosa frazione coriglianese dello Scalo, a Corigliano Rossano. Gli uomini dell’Arma hanno praticamente controllato tutte le auto che si trovavano in sosta

parcheggiate, sotto le finestre e i balconi degli alloggi d’edilizia residenziale popolare, sottoponendo a sequestro quelle prive della copertura assicurativa per la responsabilità civile in caso di sinistri, obbligatoria per legge.

Un’azione mirata? Chissà. Fatto sta che il caso ha destato molta sorpresa e vibrate proteste da parte dei residenti nell’agglomerato urbano popolare, e in particolare, com’è ovvio, da parte di quanti si sono visti verbalizzare una salatissima multa, il provvedimento di sequestro, e portare via dal carrattrezzi le loro autovetture. Quattro in tutto.

Si stringe, dunque, la morsa della legalità in un ambito che troppo spesso vede i trasgressori farla franca.   

 

Di admin